STAYING VALENCIA
Berklee, la scuola di musica più rinomata a livello internazionale, ha la sua unica sede al di fuori degli Stati Uniti a Valencia

Berklee, la scuola di musica più rinomata a livello internazionale, ha la sua unica sede al di fuori degli Stati Uniti a Valencia

Che Valencia sia la culla di grandi band, festival, musicisti e compositori di livello internazionale, non è un segreto. Ci piacciono la musica, i concerti, le bande musicali di strada… non ci dobbiamo sorprendere allora che la scuola di musica Berklee College of Music abbia scelto la città come sede, la prima a essere fondata fuori Boston e l’unica che non abbia sede negli Stati Uniti.

Berklee è approdata a Valencia nel 2012 ed è stata costruita in una posizione privilegiata: nei pressi del Palau de Les Arts. Sono pochi però ad accorgersi che lì è situata la sede della scuola di musica di maggior reputazione a livello internazionale in cui hanno studiato – e studiano – grandi artisti. Ne sono esempio compositori e produttori musicali del calibro di Frank Sinatra o Michael Jackson, Quincy Jones; Alan Silvestri, autore della colonna sonora del film Ritorno al futuro, oppure, tra i suoi alunni contemporanei, Ramin Djawadi, autore della colonna sonora di Trono di spade.

Un lago de conciertos – Fonte: Berklee

La sede di Valencia è diretta dalla pianista madrilena María Martínez Iturraga e attualmente è frequentata da più di 500 alunni provenienti da 40 paesi differenti. Durante un’intervista alla pubblicazione digitale Valencia Plaza, María Martínez ha spiegato perché è stata scelta Valencia, e non Madrid o Barcellona: “Valencia, dal punto di vista fisico e geografico, è una destinazione che storicamente è vincolata a molte culture dal punto di vista della creatività”.  Specifica anche che Berklee non è nata a New York o Los Angeles, ovvero le città musicali per antonomasia, ma a Boston ed è arrivata a convertirsi uno dei nuclei della musica jazz più importanti a livello mondiale: “È questo quello a cui aspiriamo a Valencia”.

Un altro punto decisivo per questa scelta è il fatto che questa città è tra le favorite dei giovani statunitensi per il loro soggiorno nell’ambito del progetto Erasmus; non dobbiamo dimenticare comunque, come sottolinea María Martínez, che “la musica non è estranea alla città, ma ha sempre fatto parte del suo tessuto sociale e culturale”.

Tutti gli anni, a parte i vari eventi e concerti organizzati dalla scuola durante lo svolgimento dei corsi, viene realizzata l’oramai tradizionale Nit de Berklee (luglio 2021) per celebrare la fine del corso accademico. L’Hemisféric si riempie di musica, allegria e magia in un concerto unico nel suo genere in cui gli studenti danno prova del loro talento e di quanto hanno apprso.

Da non perdere!

Berklee College of Music – Fonte: Berklee